foto_pagina_news.jpg
news_img_alt news_img_alt
Nessun evento in programma
inserito da Newspower in data 18/03/2019 21:38:05
TEAM FUTURA PROTAGONISTA AI MONDIALI MASTER A PASSO COE SVETTANO JULIAN BRUNNER E MICH

Team Futura fa tappa alla Base Tuono Marathon del Gran Fondo Master Tour

Altro secondo posto per Julian Brunner, quinta posizione assoluta per Stefano Mich

Incetta di medaglie per Silvano Berlanda ai Mondiali Master norvegesi

Lo Sci Club Marcialonga intende dunque diffondere la cultura dello sport, promuovendo i propri valori com

Julian "JB" Brunner sta facendo letteralmente man bassa di podi, portando in alto i colori del Team Futura anche alla Base Tuono Marathon vinta da Pietro Dutto, ultima prova del calendario Gran Fondo Master Tour.

Secondo posto assoluto per l'altoatesino, e a ben distinguersi si aggiunge Stefano Mich, quinto al traguardo sull'Alpe Cimbra, in Trentino. A Passo Coe è andata in scena una sfida magnifica e baciata dal sole, dove tutto "non è andato perduto", visto il recupero della gara dopo il precedente annullamento.

Il Team Futura ha brillato anche con gli esperti Paolo Sommavilla e Francesco Mich, primattori rispettivamente tra gli Uomini 4 e 5 del circuito che classifica per categoria le migliori prestazioni dei fondisti italiani. Un challenge tra le cui file non era presente Silvano Berlanda, e per un motivo ben preciso. Il trentino, asso pigliatutto fra i master dello sci di fondo, era a Beitostoelen in Norvegia per fare incetta di medaglie dei Campionati del Mondo Master di Sci Nordico. E dopo aver conquistato la medaglia del metallo più prezioso nella 15 km in classico, si è preso un secondo oro, arrivato questa volta in staffetta nella categoria M7 assieme ad Antoniacomi, Vuerich ed Englaro, con gli azzurri ad imporsi davanti alle quotate Finlandia e Russia. Berlanda ha contribuito al successo del team con un'ottima prima frazione, andandosi poi a prendere anche un bronzo nella 30 km in classico, subito dietro allo slovacco Vladimir Staron e al germanico Ferdinand Kraller, con un bronzo di categoria anche appannaggio dell'altro master del Team Futura Marco Crestani nella 45 km in classico. Quella che si va concludendo è una stagione più che positiva per la squadra sponsorizzata dalle Grafiche Futura, concentrandosi principalmente sui giovani e portando a sfoggiare la tuta del Team Futura anche con qualche fuoriclasse straniero. L'evoluzione dello sci di fondo azzurro passa anche dalle 'volpi bianche' di Lavis.

comments powered by Disqus