foto_pagina_news.jpg
news_img_alt news_img_alt
>> vedi tutte le gare del calendario
inserito da Andrea in data 26/12/2010 16:34:44
Simone Paredi si impone nella 12° Turmasi

Non ci si poteva aspettare di meglio per l’epilogo della 12° edizione della Turmasi di Vermiglio andata in scena oggi sotto una leggera e natalizia nevicata. Dopo aver assistito ad un appassionante finale alla Sgambeda di Livigno anche in val di sole la vittoria è stata ad appanaggio del più veloce allo sprint in un gruppetto di testa che fino a pochi km dall’ arrivo contava circa 8-10 atleti. A mettere tutti d’ accordo ci ha pensato il portacolori del corpo sportivo esercito Simone Paredi che ha regolato con una volata appassionante i 3 avversari rimasti nel gruppo dei primi dopo il forsing finale precedendo così l’ altoatesino Kostner ed il compagno di squadra Sergio Bonaldi. 4° posto per uno sconsolato Bruno Debertolis e 6° per Roberto Dezolt molto affaticato nel finale. Belle prove per gli altri Hartmann rispettivamente per Ivan Debertolis, Nicola Parolari, Guido Masiero, Paolo Sommavilla e Valerio Massimo giunti quasi assieme al traguardo con un deluso Federico Redolf causa sci non adatti a queste nevi. In campo femminile la gara ha concesso gran poche emozioni con le tre posizioni di testa già dal primo chilometro delineate con la trentina Antonella Confortola sempre assieme ad un  gruppetto tutto al maschile a primeggiare sulle compagne di team Clara Bettega ed Eugenia Bitschuogova dell nostro Hartmann rispettivamente al secondo e terzo posto. In campo Mastertour successo assoluto tra gli uomini di un ritrovato Alfio Digregorio, 5° al traguardo. Tra le donne vittoria Mastertour per Clara Bettega, vincitrice assoluta della passata edizione in skating,  giunta come detto seconda sotto lo striscione dell’ arrivo. E’ stata davvero una gran bella edizione questa della Turmasi di Vermiglio rientrata nel circuito del Gran fondo Mastertour, dopo un anno sabbatico, come 2° prova in Skating. Nutrita la partecipazione con oltre 200 atleti al traguardo ed un ottima organizzazione a conferma che lo sport da queste parti piace e conta davvero. Arrivederci a tutti nel 2011 il giorno della befana quando a Padola di Comelico si comincerà a correre nei binari con la 2° edizione della comelgoloppet.      

comments powered by Disqus